I sindacati bloccano il concorso, bloccano il lavoro per potersi lamentare

26 febbraio 2022

La TUA non ha ancora pubblicato il bando annunciato per lunedì 14 febbraio 2022 perché le Organizzazioni Sindacali, nella notte del venerdì precedente (11 febbraio 2022), hanno proclamato lo stato di agitazione che impedisce l’emanazione di atti unilaterali da parte dell’Azienda con il chiaro intento di non far pubblicare il bando in questione.

Contestualmente i lavoratori sindacalizzati stanno rifiutando di effettuare prestazioni straordinarie nel tentativo di mettere in difficoltà l’Azienda. L’interpretazione dei sindacalisti per la quale i lavoratori interinali prendono le distanze dalle posizioni delle OO.SS.LL è soltanto uno degli ultimi episodi della presa di distanza da parte di un sindacato ormai incapace (anche in tempi di emergenza) di svolgere un ruolo costruttivo e fattivo per mantenere condizioni economicamente e socialmente indispensabili.

L’astensione dallo straordinario, le malattie comunicate all’ultimo momento e l’obbligo del green pass per lavorare creano delle criticità alle quali l’Azienda cerca di sopperire come sa e come può.

Continua ad essere applicato il criterio di creare disagio per l’Azienda e i cittadini per poi poterla criticare con una tecnica già conosciuta e sperimentata.

Pescara, 26.02.2022

Ufficio Stampa e Comunicazione TUA SPA

Scarica formato pdf:

counter
Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

 

Whistleblowing

 

logo pagoPA