La replica di Gabriele De Angelis al sindaco Antonella Di Nino

15 dicembre 2022

Il presidente TUA: “Non solo una semplice risposta al primo cittadino, attenzione al territorio certificata dai nostri numeri quotidiani”

“Ha ragione Antonella Di Nino quando afferma che ad un sindaco si risponde sempre; TUA, infatti, non si è soltanto limitata a dare una risposta ‘di facciata’ al primo cittadino, ma ha preceduto la stessa risposta con l’effettuazione di sopralluoghi e incontri, ai quali ho partecipato di persona e con il Direttore Generale. Il tutto per valutare compiutamente la questione della fermata di piazza Primo Maggio che è stata eliminata solo per il servizio commerciale di Roma”.

 Il presidente di TUA, Gabriele De Angelis, numeri e fatti alla mano, replica al sindaco di Pratola Peligna. E lo fa ricordando una serie di attività che l’Azienda Unica di Trasporti ha introdotto nell’ultimo anno.

 “Vale la pena ricordare al sindaco – ha aggiunto De Angelis - che il servizio al quale si riferisce non rientra nella fattispecie di servizio di trasporto pubblico locale, bensì in quella di un servizio di natura commerciale i cui itinerari, orari e frequenze sono ispirati a logiche di mercato e sono scelte liberamente da TUA”.

 Sulla fermata di piazza Primo Maggio e, più in generale sul trasporto verso Roma, De Angelis evidenzia tutte le attività messe in atto nel corso del 2022: “Ci sono problemi tecnici che hanno impatto sulla sicurezza per l’effettuazione della fermata – ha puntualizzato il presidente di TUA –, infatti il sopralluogo della Regione Abruzzo ha avuto esito sfavorevole. E questo aspetto – ha continuato De Angelis – dovrebbe essere già noto al sindaco Di Nino ma, se lo avesse dimenticato, glielo ricordiamo anche in questa sede. Ci sono anche opportunità di natura commerciale che l’Azienda, assieme al partner commerciale SIT, ha tutto il diritto di valutare, proprio per la natura del servizio ‘a mercato’’”.

 Ancora: “La fermata utilizzata dai bus diretti a Roma, ovvero la comoda area parcheggio in prossimità del casello autostradale, non dista molto dal centro abitato ed il comune potrebbe realizzare ulteriori migliorie in favore degli utenti” ha sottolineato De Angelis.

 Sull’attenzione di Tua nei confronti del territorio di Pratola Peligna, i numeri sono eloquenti: “Il centro di Pratola è servito dai nostri bus con un’offerta di 75 passaggi ogni giorno feriale scolastico, corse che collegano Pratola Peligna con le località abruzzesi nell’ambito del servizio di trasporto pubblico locale e servono anche il prestigioso ITIS che ha sede nel paese. A questi numeri importanti – ha concluso il presidente De Angelis – vanno sommate le quattro coppie di treni regionali Trenitalia che collegano Pratola Peligna alla Capitale. I numeri non possono, dunque, ingannare; tutt’altro. E infatti, ciò consente, unitamente all’offerta di altri servizi automobilistici commerciali effettuata anche da altri vettori di trasporto privati, di dimostrare una capillarità di collegamenti innegabile”.

Scarica formato pdf:

counter
Amministrazione trasparente

Amministrazione Trasparente

 

Whistleblowing

 

logo pagoPA

Portale Acquisti e Appalti