"Farò a te quello che non ho finito di fare all'altro autista"

18 novembre 2015

Parole ingiuriose contro il verificatore di titoli di viaggio, intervengono le forze dell'ordine

Per fare chiarezza su quanto afferma il sig, El Mannani Kemal a proposito del comportamento, a suo dire, provocatorio che il nostro personale di verifica avrebbe avuto sulla Villavallelonga Avezzano, si comunica che sabato 14 novembre u.s. un nostro verificatore di titoli di viaggio ha presentato denuncia-querela nei confronti dello stesso cittadino marocchino presso il Commissariato di Pubblica sicurezza di Avezzano per turbativa al trasporto pubblico e molestie nei confronti dell'addetto al controllo dei titoli di viaggio.

Nel merito l'esposto riporta le parole ingiuriose che El Mannani ha rivolto  ad un nostro verificatore di titoli di viaggio come risposta all'invito a scendere dal bus che percorreva la corsa Avezzano-Villavallelonga, visto che il passeggero marocchino era sprovvisto del biglietto richiesto.
"Pezzo di merda, figlio di puttana, quello che non ho finito di fare all'altro l'autista lo farò a te".
Queste sono le testuali parole pronunciate da El Mannani prima dell'arrivo delle forze dell'ordine chiamate per riportare tranquillità all'interno del bus rimasto fermo per 10 minuti.

Ogni commento ci sembra superfluo, mentre è necessario rilevare che parlare di razzismo in questo episodio è veramente fuori luogo e mistificatorio della realtà.
 
Ufficio stampa


counter
Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

 

Whistleblowing

 

logo pagoPA